Biografia

Helene Gillier, nata nel 1966, è un'artista autodidatta.

Ha dedicato diversi anni alla realizzazione di oggetti 3D attraverso la produzione digitale.
Collabora con artisti di diversa provenienza alla riproduzione e all'espansione di sculture.

È abbastanza naturale che sviluppi le sue creazioni in relazione a questa tecnica.

Si dedica all'arte cinetica trovando la sua ispirazione in artisti degli anni '60 come Yacoon Agam e Carlos Cruz Diez.
Ognuna delle sue opere offre 2 diversi punti di vista allo spettatore che decide il movimento da solo
Scegliendo il metallo come supporto, il suo lavoro è luminoso, colorato e allegro.

Le 2 immagini create in computer grafica sono prima stampate su metallo, poi taglia ogni tavolo in strisce che verranno incollate per ricomporre le 2 immagini originali ottenendo così l'effetto cinetico.

Le sue immagini mettono in scena gli eroi della sua adolescenza, mescolando personaggi, epoche e stili su uno sfondo pop art.